Autore Topic: Riti Propiziatori  (Letto 125 volte)

Description: Riti propiziatori

Offline Adriana

  • Apprendista Stregone
  • *
  • Post: 4
  • Energia Esoterica: +0/-0
  • Sono nuovo di qui!
Riti Propiziatori
« Risposta #1 il: Settembre 12, 2019, 06:48:03 pm »
Ciao ragazzi, sono Adriana, sono nuova del forum. Ultimamente sto sviluppando una vera e propria ossessione nei confronti dei riti propiziatori: voi che ne dite? Ne avete mai provato qualcuno, per voi ha funzionato? Ad esempio, ho visto che esistono riti propiziatori per i legamenti d’amore, per i rituali di avvicinamento, e simili… In generale, in base alle mie letture, i riti propiziatori si effettuano principalmente a Capodanno, servono a propiziarsi fortuna e felicità per il nuovo anno. Accendere falò, sparare i botti… il falò, con l’utilizzo del fuoco che, come sappiamo, è utilissimo per purificare, serve a bruciare il vecchio per fare spazio al nuovo… negli antichi riti pagani, anzi, si riteneva che i falò proteggessero i raccolti dai demoni che volevano rubarli, e aiutassero a fertilizzare la terra. Stesso discorso vale per i cibi: vi sono alcuni cibi che invariabilmente mangiamo a Capodanno, come il cotechino e le lenticchie, e che servono a propiziare un futuro luminoso. Le lenticchie, come molti di voi già sapranno, servono a propiziare soldi e ricchezza nell’anno che sta per venire. Anche lo zampone è simbolo di abbondanza: è infatti tra le carni di maiale più grasse. Tutti i frutti rossi, quelli con chicchi abbondanti o molto duri e succosi, come pure la frutta a guscio, sono altri cibi che fanno parte dei riti propiziatori per il nuovo anno: è per questo che a Natale e a Capodanno la frutta a guscio sulle nostre tavole non manca mai.
Perché poi si stappa lo spumante proprio a mezzanotte? Mi sono fatta anche questa domanda, trovando la risposta che il rumore del botto terrebbe lontani gli spiriti maligni… quanti di voi la sapevano, questa?
Poi c’è uno dei riti propiziatori che io preferisco: si tratta dell’indossare qualcosa di rosso (nello specifico, la biancheria intima…). Si dice che questa pratica porti passione e amore nel nuovo anno, specie se la biancheria di colore rosso è stata appena acquistata. Un discorso simile vale per l’indossare qualcosa di nuovo come parte dei riti propiziatori e scaramantici per il nuovo anno…
Che ne pensate? Anche voi seguite le stesse tradizioni, fate cose del genere? Sono curiosa, fatemi sapere! :)